Vacanza in barca a la cabina

Consiglio di Viaggio Zanzibar

NOLEGGIO ALLA CABINA: NECESSITA’ O VIRTU’?

Volete partire per una vacanza in barca a vela, ma i vostri amici non hanno intenzione di seguirvi? La soluzione c’è, e si chiama noleggio alla cabina! Anziché affittare un’intera imbarcazione, ogni partecipante o coppia di partecipanti prenota una cabina, condividendo la permanenza a bordo con altre persone e lo skipper. Le proposte non mancano e sono molto apprezzate, perché si conosce gente nuova con la stessa passione per il mare, si risparmia e si condividono le mansioni a bordo.

LE COSE DA SAPERE PRIMA DI PARTIRE

Quando si noleggia alla cabina, i partecipanti (generalmente 8 o 10 in tutto, dipende dal tipo di imbarcazione e dalla crociera) si conoscono solo all’inizio del viaggio. Gli operatori che organizzano questo genere di crociere cercano di formare equipaggi omogenei, a cominciare dall’età dei partecipanti. Famosissime sul mercato le crociere per i single, che possono contare su albe e tramonti mozzafiato e incontrare tanti nuovi amici: la condivisione tipica della vita a bordo porta spesso ad instaurare amicizie che durano anni, sia con l’equipaggio sia con lo skipper. Quest’ultimo ha una funzione essenziale perché, oltre a condurre la barca e aiutare i neofiti ad ambientarsi, si occupa di garantire un clima sereno e conviviale, incentivando la collaborazione tra i membri dell’equipaggio. Per noleggiare una cabina non serve nulla di particolare e non è necessario possedere delle conoscenze di navigazione: non bisogna fare altro che essere pronti e aperti a vivere una esperienza di viaggio nuova e fuori dai consueti canoni. Solitamente le agenzie di viaggio, i tour operator e i siti specializzati che offrono il noleggio alla cabina propongono itinerari prestabiliti, spesso abbinati a visite ed escursioni alla scoperta delle destinazioni raggiunte: si può così abbinare l’esperienza della navigazione al piacere del viaggio, ammirando luoghi che via terra sarebbero difficili da raggiungere. Dai Caraibi alla Polinesia fino alla Tailandia, c’è solo l’imbarazzo della scelta! Non mancano, ovviamente, proposte in Italia e sul medio raggio, alle Baleari, in Grecia oppure in caicco in Turchia.

L’INGREDIENTE SEGRETO PER UNA CROCIERA INDIMENTICABILE

Se mare, sole e vento sono i protagonisti assoluti della vacanza in barca e promettono emozioni destinate a restare indelebilmente impresse nella memoria, un viaggio di questo genere non è mai completamente al riparo dagli imprevisti. Basta un mal di denti o una slogatura e la vacanza rischia di essere rovinata, anche a causa della lontananza dalla costa e degli spazi ridotti. Ecco perché è sempre consigliabile munirsi di una buona assicurazione viaggio, meglio se rivolta specificatamente a questo genere di vacanze. “Skipper and Charter” prevede naturalmente tutte le garanzie dell’assicurazione viaggio indispensabili per una vacanza serena, comprensive della copertura Covid-19: assistenza tramite centrale operativa 24h/24h, rimborso spese mediche, bagaglio, responsabilità civile del passeggero, interruzione del viaggio anche per quarantena, infortuni e annullamento. Da segnalare anche la possibilità di assicurare i servizi turistici acquistati nei due giorni precedenti e successivi alla crociera, particolarmente interessante per chi prenota una crociera con imbarco in una destinazione lontana e costosa da raggiungere.

Calcola il preventivo